Oggi mangio ciò che voglio tanto domani vado a correre…forse anche no!

Uno dei temi che ho da sempre trovato pi√Ļ discordanti e allo stesso tempo accattivanti nel campo del running o pi√Ļ generalmente del fitness √® quello dell‚Äôalimentazione. Io stesso ho avuto grosse difficolt√† a stabilire un mio regime, a imparare cosa mangiare e in che proporzioni. Questo processo √® in continuazione evoluzione, ogni giorno cerco di informarmi, sperimentare cose nuove e soprattutto di variare l‚Äôassunzione dei miei alimenti.

Continua a leggere Oggi mangio ciò che voglio tanto domani vado a correre…forse anche no!

Un sabato diverso dal solito: Giro del Calisio e cena al Roadhouse Restaurant

Dopo la preparazione della 10k a Roma e la mezza a Torino, a partire dallo scorso lunedì ho deciso di cominciare un periodo di mantenimento che penso protrarrò per 8 settimane. Unico scopo in questa fase è mantenere un chilometraggio decente e non perdere la forma acquisita con gli allenamenti precedenti. Inevitabilmente il carico non sarà eccessivo e nemmeno l’intensità. Ho bisogno di rigenerare sia il fisico che la mente. Nello specifico, il piano di allenamento prevede una corsa facile a inizio settimana, una tempo run o delle ripetute, un medio o progressivo e un lungo nel weekend. A livello amatoriale penso non abbia alcun senso prepararsi continuamente per una gara come fanno molti podisti. A mio modo di vedere l’obiettivo è la ricerca di un equilibrio psico-fisico generale e non una mera collezione di medaglie!

Continua a leggere Un sabato diverso dal solito: Giro del Calisio e cena al Roadhouse Restaurant

Se vuoi qualcosa sacrificati!

‚ÄúChi dice che √® impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo‚ÄĚ

A distanza di quasi una settimana dalla mia ultima mezza maratona posso cercare di tirare le somme di questa bellissima esperienza vissuta insieme a tanti altri runners approdati a Torino per correre la Santander Half Marathon. Avrei voluto poter correre la Santander già un anno fa, ma la mia voglia di strafare me lo ha impedito. E invece ora sono qui e posso raccontare e scrivere di una gara il cui significato probabilmente va ben oltre i 21km.

Continua a leggere Se vuoi qualcosa sacrificati!